MONTEOLIVETO MAGGIORE

L'abbazia di Monte Oliveto Maggiore è un complesso monastico all'interno del comune di Asciano, sede dell'abate generale della Congregazione benedettina di Monte Oliveto. È situata su un'altura a dominio delle Crete senesi all'interno di un bosco di cipressi, querce e pini, è uno dei più importanti monumenti della Toscana sia per l'importanza storico-territoriale che per l'elevato numero di opere d'arte in essa racchiusa. L’ ambito monastico si muove legato ad un concetto di lettura della realtà molto diversa da quella attuale caratterizzata in via essenziale da due linee guida: “ la stabilità ” che rimane nel tempo come verità ineccepibile,e “ il simbolo” come canone di aspirazione che rimanda al concetto di speranza e a cui si lega tra l’altro la valenza funzionale della vita concreta che rimanda al concetto di “utile”.E’ su questi tre elementi che si focalizza la struttura del monastero. Se la Stabilità infatti invita alla costruzione solida e possente che predomina il calanco su cui il monastero si erge, è tuttavia il Simbolo che definisce l’organizzazione dello spazio senza rinunciare ad un forte concetto di Utilita’ che si esprime nella definizione delle linee e rende vivibile il luogo.



‹‹‹‹